a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Cosa chiediamo al futuro Governo.

Assoproprietari - A.I.P.I. si augura che le forze politiche trovino rapidamente una soluzione per governare l’Italia nell’interesse di tutti, vincitori e vinti.

Tuttavia non ci è sfuggito che durante la campagna elettorale il tema degli immobili non sia stato trattato da nessuno, a parte le solite discussioni sulla prima casa.

Invece la tassazione degli immobili è un argomento essenziale per la ripresa del Paese, in particolare per quanto riguarda i fabbricati ad uso diverso dall’abitativo, come i negozi e i capannoni. Questi immobili durante la crisi economica sono rimasti spesso sfitti a causa della cessata attività di molte imprese: gli attuali cenni di ripresa sarebbero senz’altro più solidi in presenza di affitti meno tassati e, di conseguenza, più bassi.

La nostra Associazione chiede da tempo l’applicazione della cedolare secca agli affitti non abitativi, in modo da venire incontro alle esigenze di commercianti ed artigiani e, nello stesso tempo, dei proprietari di immobili.

Altro problema da risolvere riguarda l’IMU sui tanti capannoni sfitti e inutilizzabili che possiamo vedere nelle periferie delle città e nei piccoli paesi. Questi immobili difficilmente potranno essere riutilizzati, a causa della vetustà, dell’inadeguatezza alle attuali normative e degli ingenti costi che i proprietari dovrebbero sostenere senza poi avere la certezza di trovare inquilini interessati ad avviare attività produttive.

L’IMU su questi capannoni, tuttavia, è spesso molto elevata, e si arriva al paradosso che per dimezzarla i proprietari rendano inagibile o inabitabile l’immobile. Questa assurdità può essere superata con una legge che preveda l’abbattimento quasi totale dell’IMU, qualora il fabbricato rimanga sfitto per oltre un anno.

Assoproprietari - A.I.P.I. rinnoverà queste richieste al futuro Governo, sperando che vengano emanate normative a tutela dei proprietari di immobili ad uso non abitativo, attualmente molto penalizzati.


Tonino Veronesi
Presidente Assoproprietari Bologna