a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
CANDIDATURA PORTICI UNESCO
 
Abbiamo partecipato alla presentazione della  candidatura dei portici come "patrimonio della umanità"
Il progetto è stato presentato da esperti nei dettagli organizzativi, tutto molto complesso ma sicuramente vale la pena di tentare e riteniamo che tutta la città debba contribuire per ottenere questo importante riconoscimento.
La presentazione della richiesta all'Unesco non può prescindere dal fatto che i portici tutti dovranno non solo essere in ottimo stato prima della presentazione stessa , ma poi mantenuti nello stesso stato.
I proprietari sono ben contenti di pulire, sistemare al meglio le loro proprietà, ma l'autorità pubblica  deve però garantire che questi lavori , queste spese, non siano inutili perché la mattina dopo un "qualcuno" non sfregi i muri e le colonne rendendo inutile il lavoro fatto ed esasperando i proprietari che ovviamente al decimo danno subito poi difficilmente si renderebbero ancora disponibili e non si parli di multe in questo caso perché è un argomento difficilmente accettabile da chi è danneggiato.
 I portici, ad eccezione di quelli relativi ad immobili pubblici, sono per la massima parte di proprietà privata con  "utilizzo pubblico", ne consegue ovviamente che le spese per il mantenimento, pulizia, imbiancatura, ristrutturazione pavimentazione  sono a carico dei privati.
E' fuori di dubbio che Bologna ha i muri  ed i portici  in condizione pessima e durante la presentazione del progetto in Cappella Farnese questo è stato fatto presente a più riprese e in un intervento è stato detto che va bene l'Unesco ma i portici li dobbiamo pulire prima per noi Bolognesi, che così è una vergogna.
Assoproprietari è pronta a dare il proprio contributo per il conseguimento di questo importante obiettivo che condividiamo ma prima parliamo della pulizia della città, questo ci chiedono i nostri associati e di questo intendiamo parlare con il Comune non appena e se saremo convocati.
 
Tonino Veronesi
Presidente Assoproprietari Bologna

15 marzo 2019

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news